domenica 6 novembre 2011

Storia della Dinamo Berlino

 La squadra della Stasi, di una Berlino divisa dal muro, una squadra capace di vincere 10 campionati consecutivi, in circostanze misteriose
GLI INIZI A BERLINO

Prima della nascita della Dinamo Berlino, avvenuta il 15 Gennaio 1966, già' nel 1949 esisteva il Sportgemeinde Deutsche Volkspolizei Berlino. Nel Marzo 1953 prese il posto della SC Volkspolizei Potsdam, nella DDR Liga.
27 Marzo 1953 i club di Potsdam e Berlino si unirono, facendo nascere cosi la SG Dinamo Berlino.
Nella stagione 1953/54 si classifico' 14' e venne retrocesso nella Berlino Bezirksliga. Il 1 Ottobre 1954 fu ribattezzato Sport Club Dinamo Berlino

TRASFERIMENTO A BERLINO

Verso la fine del 1954, i giocatori della Dinamo Dresda(la squadra migliore nella DDR) venne ordinato a loro di partire per la capitale e giocare per la Dinamo Berlino.
A Dresda avrebbe continuato la squadra riserve.
Chiuse il campionato al settimo posto.
I giocatori della Dinamo Berlino, che furono lasciati liberi, decisero di fondare una nuova squadra dal nome di Dinamo Hohenschönhausen.
L'anno successivo vinsero la DDR Liga(III), nel 1957 vennero promossi della DDR-Oberliga.
La Dinamo ebbe vari successi nei primi anni '60, finendo diverse volte tra le prime tre e vincendo la FDGB-Pokal per la prima volta nel 1959. Dal 1963 sono iniziati campionati anomali, chiusi con una retrocessione nel 1967.

ERA BFC DYNAMO

Il 15 Gennaio 1966, venne finalmente fondata la Dinamo Berlino, allo stesso tempo fu sciolta la Dinamo Hohenschönhausen.
Da questo momento Erich Mielke divenne Presidente del club, era anche Presidente onorario della Stasi(la Polizia segreta del Paese), venne anche chiamato “stati club”.
La Dinamo ricevette anche dei benefici durante il mercato, prendendo senza problemi i più' forti giocatori della Germania Orientale.
Oltre a questo fattore, la Dinamo Berlino riceveva spesso aiuti dagli arbitri, il più' clamoroso fu nella partita contro la Lokomotiv Lipsia, venne ribattezzato “Vergognoso rigore di Lipsia” al '95 l'arbitro Bernd Stumpf, diede un rigore alla Dinamo, che riusci a pareggiare.
A Stumpf venne solo data una sanzione per la sua decisione.
Per gli appassionati di calcio, la squadra della Capitale non viveva di grosse simpatie.
Nella meta' degli anni 80, la Dinamo realizzo' un record 36 partite senza sconfitte.
Anche se le voci di partite truccate non hanno mai trovato un giusto riscontro, va detto pero' che i successi della Dinamo, sono dovuti anche al loro ottimo settore giovanile, considerato un vero gioiello da molti.

FC BERLINO

Dopo la caduta del muro nel 1989, il club inizio' una lunga discesa. Senza più' un aiuto economico e politico, molti giocatori sono immigrati a Ovest.
Durante la pausa invernale della stagione 1989/90, il club cambio' nome in “FC Berlino”, il 24 Febbraio 1990 nella trasferta di Erfurt si presento' con questo nome.
Chiuse la stagione all'undicesimo posto, per solo un punto non pote' entrare nel nuovo campionato.
Nel 1999 ritorno' BFC Dynamo


ATTUALITA'

Nel 2000/01 la squadra conobbe la bancarotta, per non chiudere durante la stagione chiese alla federazione di trasformare i suoi match di campionato in amichevole, la richiesta venne accolta, i giocatori furono liberati e rimpiazzati da riserve e giovani.
La bancarotta fu sconfitta nel 2004, sul campo la squadra vinse la Berlin-Liga.
Oggi la BFC e' considerata una delle squadre con più' seguito nella Oberliga Nordost.
Dall'Ottobre 2008, presidente della società' e' diventato Norbert Uhling.
Nel 2009 venne progettato un nuovo logo, cercando di tornare un po' alle origini, dato che il vecchio logo fu venduto nel 2001 e non c'erano soldi per ricomprarlo.
Questo nuovo logo fu anche la creazione di un dibattito, in particolare della grafia SS, com'era stata proposta ricordava un simbolo nazionalista.
Nella stagione 2010/11 la BFC Dinamo e' finita settima, guadagnandosi cosi la qualificazione alla DFB-Pokal 2011/12.
Al 1 Turno viene sorteggiato contro 1.FC Kaiserslautern, la partita si concluse 0-3. Durante il match ci furono anche dei casini, quando 250-300 hooligans del BFC cercarono lo scontro.
La società' fu multata di € 12.000 e per due giornate dovette giocare in campo neutro.

CONTROVERSIA SULLA STELLA

Nel 2004, la DFB decise di introdurre la Verdiente Meistervereine, un sistema che premiava le migliori squadre della Bundesliga assegnando una stella ogni tre scudetti vinti, due stelle ogni cinque e tre stelle ogni dieci, e pertanto autorizzava queste squadre ad applicare le stelle sui loro stemmi. La Dynamo Berlin in virtù dei dieci scudetti vinti chiese l'autorizzazione alla federcalcio, ma non ricevette alcuna risposta. Ciò è stato causato dal fatto che la DFB sapeva chiaramente come la squadra aveva vinto gli scudetti, ma più generalmente perché la federazione ha riconosciuto - inizialmente - solo i titoli vinti dalle squadre della Germania Ovest dalla creazione della Bundesliga (1963) ad oggi. Le altre squadre della Germania Est plurivincitrici del campionato della DDR e di quelli prima della seconda guerra mondiale sono la Dinamo Dresda (8 titoli), il Vorwärts Berlin (6), l'SC Wismut Karl Marx Stadt, il Carl Zeiss Jena, l'1. FC Magdeburgo e la Lokomotive Lipsia (3 campionati a testa).

Successivamente la DFB ha modificato questo sistema di riconoscimenti premiando anche le squadre maschili che avevano vinto il campionato tedesco (non Bundesliga) dal 1903 (anno della fondazione della Federcalcio tedesca) ad oggi, includendo di fatto anche le squadre della ex-Germania Est, e le squadre femminili che avevano vinto il campionato dal 1974 ad oggi. In più sono stati creati nuovi standard per quanto riguarda la quantità di stelle illustrate sulla divisa ufficiale. La DFB controlla l'uso di queste stelle e un club prima di illustrarle sul suo stemma deve chiedere l'autorizzazione alla federazione.

La Dinamo Berlino recentemente ha cominciato ad usare il riconoscimento delle stelle in accordo con gli standard grafici della DFB, disponendo sopra lo stemme una stella con all'interno il numero 10.

ALBO D'ORO

DDR-OBERLIGA: 1979, 1980, 1981, 1982, 1983, 1984, 1985, 1986, 1987, 1988
FDGB-POKAL: 1959, 1988, 1989
DFV-SUPERCUP: 1989

Nessun commento:

Posta un commento